Decalcomanie & Colori

Attualmente le decalcomanie vengono realizzate da diverse ditte presenti in internet ed è possibile acquistare adesivi per: serbatoio (strisce e logo), fianchetti, avvertenze, pressione gonfiaggio, cruscotto con varianti "gen" e "lights", fregio dell'elefantino da applicare sulla placca metallica. Per attaccare gli adesivi, in particolare quelli del serbatoio, si consiglia di usare acqua saponata per poter correggere la posizione durante l'applicazione in particolare per superare la sfericità del serbatoio. Una volta eseguita l'applicazione si consiglia di dare una mano di trasparente su tutto il serbatoio e sui fianchetti al fine di proteggere le adesive dalle colature di benzina e dalle intemperie. La scritta CAGIVA è in genere applicata fra la seconda e la terza striscia, benché non esista una vera posizione precisa.

          


Decalcomanie vettoriali e raster

Qui di seguito sono state da me riprodotte le decalcomanie dei vari modelli CAGIVA e HD. Si tratta di riproduzioni eseguite su programma CAD, i cui modelli sono stati ripresi da decalcomanie originali in mio possesso. Per il momento, a disposizione del pubblico, sono state rese disponibili solo le versioni raster.

AMF HARLEY DAVIDSON SS
Adottato dal 1975 sui modelli SS, si tratta di decalcomania a 6 strisce che ricalca il vecchio disegno statico dei precedenti Aermacchi. Il logo Harley Davidson è sempre di colore bianco è per la sua realizzazione è stato usato un classico carattere Sans Serif Bold. Il disegno sarà adottato sulla 125 fino al 1977. I colori usati sono:
- blu/bianco/rosso per serbatoio nero, in cui è evidente il richiamo alla bandiera statunitense;
- base viola/rosso/marrone per serbatoio blu, rosso, porpora e arancio, il serbatoio arancio differirà dagli altri solo dal triangolo nero sulla scritta AMF anziché rosso;
- base nero/blu/verde per moto ocra.

AMF HARLEY DAVIDSON SST
Nel 1978 le strisce passano da 6 a 5, diventano più spesse e viene assunto il caratteristico aspetto avvolgente che verrà mantenuto fino al 1983. Sarà l'apparizione più longeva di tutte le successive produzioni Cagiva. Negli Stati Uniti il disegno venne adottato addirittura prima, a partire dal 1976. Il logo Harley Davidson è sempre di colore bianco ed assume il colore nero solo su serbatoio arancio. La scritta AMF ha sempre un triangolo di colore rosso che diventa nero su serbatoio arancio.

HD CAGIVA
Il 20 ottobre 1978 CAGIVA rileva lo stabilimento di Schiranna (VA) e, attraverso accordi con l'uscente società Harley Davidson, viene continuata la produzione con il doppio marchio. Il carattere usato per la scritta HD CAGIVA è un Rockwell Extra Bold Italic, modificato nella lettera "A". La scritta HD CAGIVA è del tipo fustellato, la parte adesiva è costituita dal solo bordo dei caratteri ed è sempre di colore bianco.

CAGIVA SST
Nel 1980 viene abbandonata la sigla HD e il logo CAGIVA da fustellato diventa pieno, mantenendo però il bordo dei caratteri del medesimo colore del serbatoio. Il carattere è sempre un Rockwell Extra Bold Italic modificato nella lettera "A". La scritta CAGIVA da applicare sul serbatoio bianco differisce dalle altre per avere il bordo nero molto largo, al fine di evidenziare meglio il logo.

CAGIVA ALETTA SST
Con la produzione della versione aggiornata vengono aggiornati anche i loghi. La scritta CAGIVA non è più adesiva, essa è in rilievo ed è costituita da una placca in plastica da avvitare direttamente sul serbatoio. Il nuovo design richiama vagamente le vecchie strisce nella loro forma avvolgente, il modello è però costituito da adesive che riproducono una sfumatura. Il modello usato per la sfumatura era un retino molto diffuso negli anni 80 e corrisponde al modello riprodotto nel catalogo Silhouette n. 1521.

**********

Nota: i files DWG richiedono una password.
I files raster sono disponibili ad uso personale ed è vietata la pubblicazione su altri media senza permesso dell'autore.

LOGO

Formato DWG
(Autocad)

Formato PDF o JPG
I colori sono riferiti alla motocicletta

Anteprima

Tavola 1
rev. 1

Cagiva SST
(1980-1983)
rev. 1

CG80-0-vector

Blu
Rosso
Nero o Grigio
Bianco

Tavola 2
rev. 2

AMF Harley Davidson SST
(125cc: 1978)

HD78-0-vector

Blu
Rosso o Porpora
Nero
Arancio

Tavola 3
rev. 2

HD Cagiva SST
(1979)

CG79-0-vector

Blu
Rosso
Nero

Tavola 4
rev. 5

Cagiva Aletta SST
(1983)

CG83-0-vector Bianco o Grigio
Verde oliva
Tutti gli altri colori

Tavola 5
rev. 2

AMF Harley Davidson SS
(1975-1977)

HD75-0-vector Blu, Rosso, Porpora
Arancio
Nero
Ocra

Tavola 6
rev. 1

Elefantino Cagiva

Elefantino-vector Logo elefantino

Tavola 7
rev. 1

Cruscotto
Dashboard-vector Dashboard-raster

Tavola 8
rev. 1

Stemmi
frieze-0-vector frieze-raster

Tavola 9
rev. 2 (Logo)

Tavola 10
rev. 2 (Strisce)

Cagiva Aletta Official
(1983)
CGOff-0-vector Official-raster

 


Colori

La domanda più frequente fra coloro che intendono eseguire un restauro della propria moto è quella di sapere quale era il codice colore originale. I codici colore dei modello SST non sono noti ed è ormai assodato che il colore veniva prodotto a mandate, al punto che di un singolo colore potevano esistere differenti tonalità, più o meno accese. Di seguito i codici colori realizzati dalla Lechler una ditta specializzata in colori per veicoli storici. Non ho avuto modo di verificare se i colori indicati corrispondono agli originali. Si raccomanda di prendere maggiori informazioni presso la ditta Lechler.

CAGIVA
Modello Colore Cod. Lechler Verificato
SST 125 250 350 BLU AER A34
NERO CAG 4 No
BIANCO CAG 1 No
GRIGIO CAG 5 No
 ROSSO CAG 2 No
ALETTA SST 1983 AZZURRO CAG 6 No

 

HARLEY DAVIDSON
Modello Colore Cod. Lechler Verificato

SS 125

BLU

AER A32

No
SS125 SST 250

 ROSSO

AER A31

No
SST 250

BLU

AER A34

 


Pagina principale