Curiosità

INDICE

1 - QUANTITA' PRODOTTE (serie 6F)
2 - MOTOVI' L'HD SS 125 BRASILIANA
3 - GLI STEMMI
4 - I SERBATOI
5 - DOCUMENTAZIONE E OMOLOGAZIONI
6 - LA CAGIVA 125 NUMERO 100.000
7 - BASKET: CAGIVA VARESE
8 - OMAGGIO  A CLAUDIO CASTIGLIONI
9 - V.I.N. MATRICOLE HD E CAGIVA

10 - CAGIVA NEL CINEMA E NELLA TV

 


1 - QUANTITA' PRODOTTE (serie 6F)

Innanzitutto un sentito ringraziamento al signor Enrico Minazzi del registro storico Aermacchi http://www.aermacchimoto.com per le informazioni fornite circa i modelli prodotti dal marchio AMF-HD. Qui sotto è stato riportato uno schema che quantifica le unità prodotte per ogni anno. La tabella è relativa alla serie 6F (SS 125 - SST 125)ed è stata suddivisa in due parti per evidenziare il marchio AMF-HD ed il marchio Cagiva. Purtroppo i dati sono solo parziali perché per quanto riguarda i modelli AMF-HD alcuni registri di produzione originali sono andati persi nel passaggio di proprietà fra la società Harley Davidson e la società Cagiva. Inoltre a questi dati andrebbero aggiunte le moto della serie 6F fabbricate per il mercato americano, le quali avevano alcune caratteristiche differenti da quelle del mercato italiano ed europeo. Tabella in aggiornamento.

Serie 

Modello  Anno  Numero iniziale  Numero finale  Unità 

6F

Marchio AMF - Harley Davidson        
SS 125 1975 6F-60001 H5 6F-61802 H5 1802
SS 125 1976 6F-60001 H6 6F-62900 H6 2900
SS 125 1977 6F-60001 H7 6F-65419 H7 5419
SST 125 1978 6F-60001 H8 6F-65481 H8 (1) 5481
Totale       15602
         
Marchio Cagiva        
SST 125 HD 1978-1979 6F-80001 H8 6F-84122 4122
SST 125 1980 6F-84123 6F-91523 7401
SST 125 1981 6F-91524 6F-104023 12500
SST 125 1982 6F-104024 6F-119023 15000
SST 125 C Low Rider 1983 6F-119024 6F-121024 2001
SST 125 Aletta / SST 125 Aletta Official 1983-1984 6F-121025 6F-124532 (2) 3508
Totale       44532
         
TOTALE UNITA' PRODOTTE 60134

(1) L'ultimo numero rilevato dai registri ufficiali è 6F-61552 H8 (dato incompleto); il numero più recente rilevato è 6F-65481 H8
(2) Il numero più recente rilevato è 6F-124532


2 - MOTOVI': L'HD SS 125 BRASILIANA

La Harley Davidson SS 125 era venduta anche in Brasile. Il suo nome era Motovi SS 125. La moto veniva assemblata a Manaus ed aggirare così la legge brasiliana dell'epoca che vietava l'importazione di autoveicoli dall'estero al fine di rilanciare la sua economia nazionale. Qui sotto a sinistra un'immagine della Motovi SS 125 e sotto a destra la prova su strada riportata sulla rivista brasiliana "4 Rodas" n° 205 agosto 1977.

   

Altre motociclette Cagiva sono state fabbricate in Brasile con il marchio Agrale. Si tratta soprattutto di modelli Elefant ed enduro in genere.


3 - GLI STEMMI

Nelle immagini qui sotto gli stemmi della AMF-HD SS 125 e SST 125. L'effigie rappresenta un'aquila con i colori della bandiera americana. L'aquila sarà sostituita da Cagiva con l'effigie dell'elefante e il tricolore.

   

 


4 - I SERBATOI

Di seguito l'evoluzione del design dei serbatoi della SERIE 6F (Harley Davidson / Cagiva) dal 1975 al 1984. Un sentito ringraziamento al signor Sven Döhler del sito http://www.aermacchi-world.de per aver concesso l'autorizzazione alla pubblicazione delle immagini dei serbatoi Harley Davidson.

1    2    3

4

5    6   7

Serbatoi della serie 6F, in alto da sinistra:
1) SS 125 anno 1975

2) SST 125 anno 1978 (già SST 250 anno 1976)

3) SST 125 anno 1979, prime serie; passaggio da HD a Cagiva
4) SST 125 dal 1980, fino al 1983
5) SST 125 anno 1983, serie Low Rider
6) SST 125 anno 1983, serie Aletta
7) SST 125 anno 1984, serie Official

 


5 - DOCUMENTAZIONE E OMOLOGAZIONI

Con l'acquisto della moto venivano forniti il libretto di uso e manutenzione, il libretto dei tagliandi, la garanzia della motocicletta, la garanzia della batteria.

***

Interessanti questi documenti riguardanti la dichiarazione di conformità e l'omologazione della HD SX 125 (antesignana della Cagiva SXT 125). I documenti sono stati rilasciati dalla Direzione Generale della M.C.T.C. in data 14 novembre 1974. Ringrazio il signor Nicola Rizzo per il materiale fornito.


6 - LA CAGIVA 125 NUMERO 100.000

In questo breve articolo Cagiva annuncia di aver tirato giù dalle catene di montaggio la 100.000esima SST 125. Era il 9 Settembre 1981. L'articolo in realtà è fuorviante perché sembra che Cagiva abbia prodotto 100.000 unità. Più esattamente l'articolo si riferisce alla Cagiva SST 125 recante il numero di telaio 6F-100000; in termini di unità prodotte si tratta quindi della Cagiva SST 125 numero 20.000 e che qui sotto vediamo immortalata accanto al siluro Cagiva con motore 125 detentrice del record lanciato di velocità dell'epoca. Insomma, due traguardi importanti che sottolineano quanto la casa fosse all'avanguardia in termini di produzione e nel mondo dello sport in generale. In secondo piano si notano diverse Cagiva SST 125 parcheggiate nel piazzale in procinto di essere imbarcate sul bilico che le distribuirà in tutta Italia.

Immagine ripresa dalla rivista Motociclismo, Ottobre 1981 n. 10


7 - BASKET: CAGIVA VARESE

La società Cagiva è stata presente nel mondo del Basket sia come sponsor che come proprietaria della Pallacanestro Varese. Nel 1981 è sponsor della squadra che prese la denominazione di Cagiva Varese, fino all'anno 1983 quando lo sponsor passò alla ditta alimentare Star. Nel campionato 1982-83 brilla la stella di Kevin Magee (Gary, 24 settembre 1959 - Amite City, 23 ottobre 2003), marcatore assoluto con 887 punti. Magee presterà la sua figura per la pubblicità delle motociclette Cagiva.
La famiglia Castiglioni divenne proprietaria della squadra, mantenendola dal 2000 al 2010 con risultati alterni.

Nell'immagine: il gesto atletico di Kevin Magee nel poster Cagiva


8 - OMAGGIO A CLAUDIO CASTIGLIONI

Claudio Castiglioni (Varese, 1947 - 17 agosto 2011) è stato un imprenditore italiano. Nel 1978, insieme al fratello Gianfranco, rilevò gli stabilimenti della Harley Davidson di Schiranna (Varese). Fu proprio in quell'anno che la casa di Milwaukee decise di abbandonare la produzione delle moto leggere in Europa (produzione cominciata nel 1960 insieme alla Aermacchi e poi con l'American Machine Foundry). La produzione delle motociclette AMF-HD cessò il 31 luglio 1978. Il 30 settembre 1978 la società venne messa in liquidazione ma è in data 20 ottobre 1978 che ha inizio l'avventura Cagiva, avendo i fratelli Castiglioni rilevato lo stabilimento e continuato con una brillante operazione di marketing la produzione dei modelli già a marchio HD, tanto che le stesse motociclette divennero molto richieste fino a diventare delle vere icone anni '80. Il tutto è nato grazie alla passione dei due fratelli per il mondo dei motori e delle corse. Cagiva debutterà da subito nel mondo delle competizioni, sia nel Motocross con le sue WMX sia nei circuiti delle Parigi-Dakar e dei Rally. Hanno fatto parte del team piloti come Edi Orioli, Alessandro "Ciro" De Petri, Corrado Maddii, Pekka Vehkonen, Dave Strijbos, Eddie Lawson. Nella seconda metà degli anni '80 Cagiva acquisirà i marchi Husqvarna, Moto Morini e Ducati allo scopo di trattare fette di mercato più ampie. Fu grazie a Claudio Castiglioni e al suo staff di ingegneri e disegnatori che la Ducati risollevò le sue sorti, producendo motociclette storiche come la Monster e la 916. Il sogno di Claudio Castiglioni è stato però quello di riportare in auge il marchio della MV AGUSTA che fu acquisito dalla società Cagiva nell'anno 1991. Dopo aver ceduto i marchi Ducati, Moto Morini e poi Husqvarna, Claudio Castiglioni decide di vendere la società Cagiva all'Americana Harley Davidson la quale, dopo soli 14 mesi, la cederà nuovamente a Castiglioni medesimo, riportando il marchio in Italia. Claudio Castiglioni morirà prematuramente all'età di 64 anni, lasciando la guida dell'azienda al figlio Giovanni che proseguirà la produzione delle motociclette a marchio MV AGUSTA. A Claudio Castiglioni dobbiamo riconoscere di essere stato un uomo coraggioso e poliedrico, avendo investito molte delle sue risorse, non solo economiche, nel mondo delle due ruote. Riprendere le HD e rilanciarle sul mercato con il nuovo marchio è stata sicuramente una operazione non facile, ma la carta vincente è stata quella di riuscire ad accogliere la passione di tutti i motociclisti, in particolare ha saputo cogliere nel segno le esigenze e i sogni dei giovani motociclisti dell'epoca, facendoli appassionare al mondo delle due ruote tanto da portare la società Cagiva ai massimi livelli del mercato motociclistico italiano. Le circa 45.000 moto SST 125 prodotte a marchio Cagiva sono tutt'oggi un record ancora imbattuto. A Claudio Castiglioni va riconosciuto di essere stato  capace di trasformare ciò che era "American Style" in "Made in Italy"

 

   

Nelle immagini:
In alto a sinistra Claudio Castiglioni insieme a una SST 250/350 mentre è a cavallo di un prototipo RR 250 (foto: museo Cagiva).
In alto a destra: i fratelli Castiglioni; a sinistra Gianfranco, a destra Claudio (foto: museo Cagiva).
In basso al centro: Claudio Castiglioni con il figlio Giovanni (foto: dalla rete).


9 - V.I.N. MATRICOLE HD E CAGIVA

Identificativo Modello Nome tecnico Marchi Inizio Fine
1AA-TLZ1 ROADSTER 125 521 Cagiva 1994 2001
1B ELEFANT 900 i.e.   Cagiva 1990 1992
1BE ELEFANT 900 i.e. GT   Cagiva 1991 1993
1F RR 250/350 DSST HD / Cagiva 1979 1979
1N ELEFANT 650   Cagiva 1985 1989
2B FRECCIA C12 SP 125   Cagiva 1990 1990
2D X 90   HD 1973 1975
2F SUPER CITY 125   Cagiva 1991 1996
2FN ROADSTER 200   Cagiva 1996 1997
2G W16 600   Cagiva 1994 2001
2L ALETTA ELECTRA 125   Cagiva 1984 1985
2M ALAZZURRA 350   Cagiva 1984 1985
2N T4 350 R [E]   Cagiva 1987 1991
 W12 350   Cagiva 1993 1996
3C SX 350 (4 tempi)   HD 1971 1974
3D Z 90   HD 1973 1975
3F SXT 125   HD 1975 1978
3G RIVER 600   Cagiva 1995 1998
3H WMX 125/3   Cagiva    
WRX 125   Cagiva    
3L ALA ROSSA 350   Cagiva 1983 1988
3M ALAZZURRA 650   Cagiva 1984 1986
4B PRIMA 75   Cagiva 1993 1995
4F SS 175   HD 1975 1978
4G RX 250   Cagiva 1978 1978
4L DG 350 TR Cagiva    
4N WMX 125   Cagiva    
4P
CRUISER 125   Cagiva 1987 1988
TAMANACO 125   Cagiva 1988 1991
N90 125   Cagiva 1990 1991
5B ELEFANT 900 E AC   Cagiva 1993 1997
5C SHORTSTER 65 MC-65 HD 1972 1972
5D SX 175   HD 1974 1978
5F1 SUPER CITY 50   Cagiva 1991 1995
5G CANYON 600   Cagiva 1995 1998
5P FRECCIA C9 125   Cagiva 1987 1987
FRECCIA C10 R 125   Cagiva 1988 1988
5PE FRECCIA C12 R 125   Cagiva 1989 1989
6A SS 350 (4 tempi)   HD 1973 1974
6B ELEFANT 750 E   Cagiva 1994 1997
6C BAJA SR 100   HD 1972 1974
6D SX 250 (2 tempi)   HD 1974 1978
6F SS 125 6F SS HD 1975 1978
SST 125 6F SS HD / Cagiva 1978 1983
LOW RIDER 125 6F SS Cagiva 1983 1983
ALETTA 125 6F SS Cagiva 1983 1984
ALETTA OFFICIAL 125 6F SS Cagiva 1984 1984
6L ALETTA ROSSA 125 WSXT Cagiva 1983 1984
ELEFANT 125 WSXT Cagiva 1984 1985
DAKAR 125 WSXT Cagiva 1986 1987
6LE ELEFANT 2 125   Cagiva 1985 1986

ELEFANTRE 125

  Cagiva 1986 1988
6N ELEFANT 350   Cagiva 1985 1989
ELEFANT 750   Cagiva 1987 1990
6P BLUES 125   Cagiva 1987 1993
7A RAPIDO MLS 125   HD 1970 1972
TX 125   HD 1973 1973
SX 125   HD 1974 1975
7B ERS 350   HD 1972 1972
7D MX 250   HD 1977 1978
7F PRIMA 50   Cagiva 1992 1995
7H SX 250   Cagiva 1981 1983
7N T4 500 R [E]   Cagiva 1987 1990
7T SST 250   HD / Cagiva 1976 1983
ALA VERDE 250   Cagiva 1983 1985
ALA BLU 250   Cagiva 1983 1985
8A LEGGERO 65 M-65S HD 1970 1972
8B BAJA MSR 100   HD 1970 1972
8F SST 350   HD / Cagiva 1978 1983
ALA VERDE 350   Cagiva 1984 1986
8H SXT 125   Cagiva 1978 1983
8L ELEFANT 200    Cagiva 1985 1986
ELEFANT 2 200        
8M ALETTA ORO 125 WSST Cagiva 1985 1987
8P MITO 125 - MITO Evolution 125   Cagiva 1990 1998
9E SS 250   HD 1975 1978
9F SX 350 (2 tempi)   HD 1977 1978
SX 350   Cagiva 1979 1983
ALA BLU 350   Cagiva 1983 1985
9H WRX 250   Cagiva    
9PE W8 125   Cagiva 1991 1995
ZCG-3G01AA RIVER 500   Cagiva 1997 2002
ZCG-8P00AA MITO 125 Evolution 7 marce   Cagiva 1999 1999
ZCG-8P00AB MITO 125 Evolution 6 marce   Cagiva 2000 2000
ZCG-M100 CANYON 500   Cagiva 1997 2002
ZCG-M200 RAPTOR 1000   Cagiva 2000 2006
ZCG-M201 V-RAPTOR 1000
X-TRA RAPTOR 1000
  Cagiva 2001 2004
ZCG-M210 RAPTOR 650   Cagiva 2001 2007
ZCG-M211 V-RAPTOR 650   Cagiva 2001 2005
ZCG-M300 GRAN CANYON 900   Cagiva 1995 2000
ZCG-M400 CUCCIOLO 125   Cagiva    
NUVOLA 125   Cagiva    
ZCG-M500 NAVIGATOR 1000   Cagiva 2000 2005
ZCG-N100 PLANET 125 N1 Cagiva 1997 2003
ZCG-N200 SUPER CITY EV 125   Cagiva 1997 2001
ZCG-N300 MITO 125   Cagiva 2001 2007
MITO SP525 125   Cagiva 2008 2012
ZCG-N301 RAPTOR 125   Cagiva 2003 2015
ZCG-P100 PROGRESS 50   Cagiva 1997 1999
ZCG-P200 MITO 50   Cagiva 1997 2002
ZCG-P300 CUCCIOLO 50   Cagiva    

 


10 - CAGIVA NEL CINEMA E NELLA TV

Un breve elenco delle apparizioni dei vari modelli Cagiva nel cinema e nella televisione.

Fantozzi contro tutti (1980)
Film comico con Paolo Villaggio (Ugo Fantozzi) e regia di Neri Parenti. Nell'episodio della gara di ciclismo voluta da Direttore il Conte Cobram, si vedono apparire più volte quattro Cagiva SST 250 condotte dalla scorta del Conte.

     

Ragazzi Fuori (1990)
Film drammatico del regista Dino Risi. Film sul malessere giovanile, ambientato a Palermo. Nelle scene sotto, i ragazzi protagonisti del film a bordo dei loro mezzi di trasporto, tra cui una Cagiva SST 250. Nelle immagini si riconoscono un Piaggio Ciao, una Piaggio Vespa 50.

     

Goldeneye (1995)
Con Pierce Brosnan (James Bond). Nelle battute iniziali del film, 007 è protagonista di una clamorosa fuga. Nelle immagini sotto da sinistra: due soldati russi a bordo di due Cagiva W16 600 lanciati all'inseguimento di 007, un soldato nell'atto di sparare, il primo piano di una moto a terra qualche istante prima che venga raccolta da Bond per il salto sull'aereo che lo porterà alla salvezza. Le scene sono state girate in Svizzera alla diga di Verzasca, situata a pochi chilometri dalla provincia di Varese.

     


Pagina principale